La forza di Tonisity Px e come può cambiare l’attuale modello dei sostituti del latte

settembre 12, 2018, 10:59 am

Il problema

Le scrofe di oggi producono nidiate sempre più numerose, arrivando fino a 35-40 suinetti l’anno. Questo risultato è reso possibile grazie a diversi fattori come il miglioramento genetico, un’alimentazione mirata, condizioni igienico-sanitarie e di management in allevamento migliori. Tuttavia, ancora oggi gli allevatori si pongono il problema di come gestire queste nidiate numerose nella maniera più corretta per assicurare che tutti gli animali “partano” al meglio. Alcune scrofe infatti non producono latte a sufficienza a causa di mastiti, scarso appetito o disidratazione nei periodi più caldi dell’anno. Inoltre si può verificare un’involontaria quanto deleteria “lotta per la sopravvivenza” tra i suinetti, cioè quando una scrofa non ha abbastanza capezzoli secernenti per soddisfare ogni suinetto. Questo generalmente porta ad elevati tassi di mortalità e/o alla formazione di scarti, specialmente tra i suinetti più piccoli e deboli. Per tentare di contrastare questo fenomeno, gli allevatori cercano spesso una soluzione nei sostituti del latte materno per assicurare ad ogni suinetto una dose sufficiente di latte per poter “partire” al meglio.

Per questo motivo, un numero sempre maggiore di allevatori considera l’utilizzo dei sostituti del latte la soluzione, sebbene questo sistema comporti diverse inconvenienze quali l’utilizzo di sistemi complessi e costosi per distribuire il prodotto, potenziali rischi igienico-sanitari e un costo relativamente alto per suinetto.

Tonisity Px – la vera alternativa ai sostituti del latte

Tonisity Px è il primo alimento complementare isotonico per suinetti che può essere utilizzato fin dal secondo giorno di vita, in grado di fornire il nutrimento necessario per una funzionalità ottimale dell’enterocita (gli enterocoliti sono le cellule epiteliali che ricoprono lo strato più esterno dei villi intestinali; sono il punto di ingresso nell’intestino tenue per nutrienti a rapido assorbimento come amminoacidi, zuccheri semplici e acidi grassi, prima della loro immissione nel circolo sanguigno). La composizione isotonica di Tonisity Px aiuta il metabolismo degli enterociti e riesce a nutrire le cellule dall’interno. Nutrendo gli enterociti, Tonisity Px, fornisce ai suinetti un vantaggio fin dai primi momenti di vita migliorandone la salute e la produttività, riducendo la mortalità pre svezzamento e accelerando la crescita già dai primi giorni di vita i cui benefici arrivano fino alla macellazione.

I sostituti del latte e Tonisity Px – 2 concetti doversi

Sia Tonisity Px che i sostituti del latte possono essere utilizzati durante le prime settimane di vita del suinetto. Tuttavia Tonisity Px differisce dagli altri prodotti per il suo contenuto calorico e per il suo meccanismo di funzionamento. In generale i sostituti del latte agiscono semplicemente fornendo calorie extra all’animale, mentre Tonisity Px ha come target gli enterociti, ciò porta ad un maggiore sviluppo del piccolo intestino e un assorbimento di nutrienti sensibilmente migliorato. Un recente studio ha dimostrato che attraverso l’utilizzo di Tonisity Px si sono registrate migliori performance nonostante apporti solo 1/10 delle calorie apportate dal sostituto del latte utilizzato come paragone.

Lo studio

Lo studio è stato condotto sotto la supervisione del Dr. Carola van Der Peet-Schwering presso il Swine Innovation Centre (VIC Sterksel) della Wageningen University in Olanda, su un totale di 80 scrofe con relative nidiate (in totale 1240 suinetti). Queste nidiate sono state casualmente assegnate a 4 gruppi di studio: un gruppo di controllo nutrito con solo il latte materno (C), un gruppo nutrito con 500 mL/nidiata/giorno di soluzione di Tonisity Px al 3% (Px), un gruppo nutrito sia con Tonisity Px che con il sostituto del latte, somministrati in ciotole diverse (Px + MR) e per ultimo un gruppo nutrito con il sostituto del latte (MR). Ogni gruppo ha ricevuto i supplementi a partire dal giorno 2 fino al giorno 8 dopo la nascita, ma la quantità di sostituto del latte somministrato è stata aumentata di giorno in giorno, da 100 mL fino a 1200 mL, secondo le indicazioni fornite dal produttore. È stato effettuato un pareggiamento del numero di nati per scrofa nelle prime 24 ore di vita e all’interno dei diversi gruppi di studio, creando così nidiate da 15 suinetti per ogni scrofa, con simile peso e dimensione al giorno 2. La quantità di Tonisity Px o sostituto del latte consumato da ogni nidiata è stato misurato quotidianamente. Del mangime starter è stato messo a disposizione di ogni nidiata a partire dal giorno 9 e i suinetti del gruppo (Px) e (Px + MR) hanno ricevuto in aggiunta una combinazione di Tonisity Px al 3% e pastoncino per 3 giorni prima e dopo lo svezzamento. Tutti i suinetti sono stati pesati al giorno 9, allo svezzamento (effettuato a 26 giorni) e ai giorni 7, 14 e 35 post-svezzamento.

Alla fine dello studio si è evidenziato che, a causa delle maggiori quantità fornite, l’ingestione media, in volume, era più elevata nei gruppi (Px + MR) e (MR), e all’incirca doppia se paragonata al gruppo (Px). In secondo luogo, a causa dei diversi apporti energetici delle diverse soluzioni, è importante notare come il gruppo (Px) abbia ricevuto, in media, un extra di sole 2,5 kcal/giorno rispetto alle 40 kcal/giorno extra del gruppo (Px + MR) e delle 45 kcal/giorno extra al giorno del gruppo (MR). In termini di performance, il peso medio dei suinetti che hanno ricevuto solo Tonisity Px era di 7,60 kg; i suinetti del gruppo (Px + MR) e (MR) erano rispettivamente, di 7,33 kg e 7,31 kg.

Dopo lo svezzamento, è stato osservato che il gruppo di suini (Px) ha avuto un’ingestione decisamente maggiore nei primi 7 giorni. Dal giorno 7 fino al giorno 35 post-svezzamento, l’incremento medio e l’ingestione erano equivalenti per i gruppi (Px) e (MR), ma significativamente maggiori rispetto agli altri gruppi. A 35 giorni post svezzamento, i suini del gruppo (Px) pesavano 1,5 kg in più del gruppo di controllo e tra gli 0,7-1,7 kg in più degli altri due gruppi (P < 0.001).

Quindi, nonostante aver somministrato quantità minori di Tonisity Px rispetto al sostituto del latte, il gruppo (Px) ha registrato performance migliori del gruppo (MR). Questi risultati supportano il fatto che Tonisity Px può portare ad un migliore assorbimento dei nutrienti, anche se l’apporto calorico è inferiore a quello fornito dal sostituto del latte.

Il messaggio chiave di questo studio scientifico, e di altri test svolti sul campo fino ad ora, è che i suinetti che ricevono Tonisity Px prima dello svezzamento mostrano performance migliori rispetto alle nidiate che ricevono un normale sostituto del latte, sia esso da solo che in combinazione con Tonisity Px. Inoltre, questi studi, dimostrano che l’utilizzo di Tonisity Px porta a maggiori aumenti di peso dopo lo svezzamento e come questo vantaggio rimanga tangibile fino alla macellazione.

È una considerazione importante, considerando che l’ingestione di Tonisity Px è decisamente inferiore rispetto al sostituto del latte, e che il contributo energetico di Tonisity Px è solo 1/10 delle calorie del sostituto del latte. Questo si spiega tramite l’effetto enterotrofico della formulazione isotonica di Tonisity Px, che migliora l’assorbimento di nutrienti disponibili. Come azienda, Tonisity sta tracciando una nuova rotta nella nutrizione animale, puntando i riflettori sull’importanza degli enterociti e come il solo nutrire specifictamente queste cellule può avere un enorme impatto sulla salute e sulle performance degli animali più giovani.

Tonisity Px viene venduto sotto forma di polvere che si discioglie facilmente in acqua e che rimane in sospensione anche dopo la somministrazione in ciotoline. Tonisity Px non richiede l’utilizzo di acqua calda o di costose attrezzature e soprattutto si adatta a tutti i tipi di gestione aziendale. Inoltre, ha un gusto irresistibile per i suinetti, assicura migliori condizioni igieniche e provvede ad un’idratazione e crescita intestinale in grado di assicurare il miglior avviamento possibile. In aggiunta, Tonisity Px riduce lo stress e facilita la transizione dall’alimentazione liquida a quella solida. La crescita dei suinetti viene stimolata con effetti positivi visibili fino alla macellazione. In ultimo, il costo per suinetto di Tonisity Px è inferiore, se confrontato con i sostituti del latte, il che risulta in un miglior ritorno sull’investimento.

 

Tonisity Px è distribuito in Italia da ADD-CO NUTRITION.

TEL: +39 (0) 542 670243

Per maggiori informazioni, clicca qui per contattare un membro del team di Tonisity.

Order Px Today

Get in touch with one of our Distributors or EU | US team